lunedì, 8 Agosto 2022

La delegazione Altomilanese LIFC saluta Gianni Mastella direttore scientifico “papà” della ricerca

“La sua scomparsa lascia un vuoto all’interno della comunità FC”. Con queste parole l’artista e scrittore Roberto Bombassei, co- fondatore insieme alla moglie Annalisa della delegazione Altomilanese di LIFC lombardia, la Lega italiana Fibrosi Cistica, ricorda con affetto la scomparsa di Gianni Mastella, Direttore Scientifico della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica-FFC, uno scienziato che ha dedicato la sua vita alla ricerca su questa patologia.

Bombassei con Mastella e gli amici LIFC Trentino)

“E’ venuto a mancare qualche giorno fa. Era il “papà” della ricerca italiana sulla fibrosi cistica. Se oggi siamo dove siamo, sia per la ricerca, sia per la burocrazia, lo dobbiamo a lui. Il nostro ultimo incontro risale a due anni fa, durante il settimo forum sulla fibrosi cistica organizzato da Lega Italiana Fibrosi Cistica a Pescara. Parlammo per un paio d’ore insieme a Mastella, chiedendogli dettagli sulla malattia”, racconta Bombassei.

FC Altomilanese  lo ricorda come un medico e uno scienziato di straordinaria competenza, e come una persona di eccezionale umiltà, affabilità e gentilezza, e si unisce, con profondo cordoglio, al lutto della sua famiglia e dell’intera fondazione FFC.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI