Spedizione punitiva al Lago di Garda: arrestati 14 ragazzi ritenuti i responsabili

Sono stati raggiunti nelle scorse ore da un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale per i Minorenni e dal gip del Tribunale Ordinario di Brescia, quattordici ragazzi di età compresa tra 15 e i 19 anni, ritenuti responsabili di una “spedizione punitiva” compiuta per derubare alcuni loro coetanei.

I fatti risalgono allo scorso giugno, quando la banda avrebbe aggredito sette minorenni a Desenzano del Garda, picchiandoli e derubandoli dei loro soldi e dei loro cellulari.

print