Rho – La città rende omaggio alle vittime della mafia

La premiazione della Tesina Anti Mafia

Anche il Comune di Rho aderisce alla “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, istituita dal Parlamento e fissata per il 21 marzo, primo giorno di primavera, come momento per rendere omaggio a tutti coloro che hanno sofferto e sono morti per mano di organizzazioni criminali.

In rappresentanza della città di Rho, Yasmine Bale, consigliere comunale e presidente della Commissione Consiliare Antimafia e Legalità, parteciperà alla prima manifestazione regionale della “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie”, che si svolgerà a Milano questo pomeriggio alle 18, alla Casa della Memoria.

“Il nostro impegno contro le associazioni di tipo mafioso è forte e continuativo. Abbiamo costituito la Commissione Consiliare Antimafia e Legalità per individuare iniziative volte alla prevenzione, al contrasto, e per promuovere la cultura della legalità democratica, e dell’antimafia, come elemento fondamentale per la crescita sociale, civile, economica. In questo impegno abbiamo al nostro fianco le forze dell’ordine, che ringrazio, presenti costantemente sul territorio. A nome della città esprimo la mia più profonda solidarietà e vicinanza ai familiari delle vittime delle associazioni malavitose: non vi dimentichiamo e siete per noi motivo di sprone per continuare sulla strada dell’impegno civile”, ha commentato il sindaco Pietro Romano.

La Commissione Consiliare Antimafia e Legalità di Rho è presieduta dal Yasmine Bale e dai componenti Federico Bindi, Chiara Carli,  Simone Giudici, Marzo Tizzoni.

Domenica 18 marzo, in occasione della Festa della Burba, è stato premiato Edoardo Luca Conti per la sua Tesina Legalità e Antimafia dal titolo “Napoli comincia a Scampia“. Il premio è stato consegnato dall’assessore alla Cultura Valentina Giro e Yasmine Bale.

print