Castellanza – Un murales per l’acqua tutti insieme

Castellanza si prepara a celebrare la “Giornata mondiale sull’acqua 2018”, sabato 24 marzo, con la Preparazione del “Murales per l’Acqua a Castellanza”.
Si tratta di un’iniziativa collegata al progetto “MiEs1°-MIESPRIMO”, progetto d’arte che propone la riqualificazione artistica di alcuni luoghi della città, con la collaborazione e la partecipazione dei cittadini.

La prima iniziativa sarà un murales ispirato al tema dell’acqua, realizzato con la partecipazione pubblica, per riqualificare un muro in via Giacomo Binda.
L’intervento pittorico-artistico è gestito e organizzato da Cristian Sonda e dall’Associazione di Promozione Sociale HumanitArs14, con il contributo del Gruppo CAP e con il patrocinio dell’Ufficio Cultura del Comune di Castellanza.

Come si legge in una presentazione, “ognuno potrà vivere una vera e propria esperienza artistica, risultato di un percorso creato e pensato per i partecipanti.
Questo progetto mira a rivitalizzare le strade, le piazze, gli spazi pubblici urbani, affinché tornino ad essere i luoghi privilegiati dell’incontro e dello scambio, nella formazione dei cittadini della società del domani.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare e a dipingere insieme, in un processo di arte collettiva”.
La realizzazione del murales avverrà in più momenti: il 22 e il 23 marzo sarà eseguita la preparazione della superficie del muro; il 24 avrà inizio la realizzazione del murales partecipato, dalle 10 alle 17.30.
L’esecuzione pittorica proseguirà in date successive, che dipenderanno anche dalle condizioni atmosferiche, e saranno rese note anticipatamente. Il termine è previsto entro il 15 maggio.
Per informazioni: info@cristiansonda.com , oppure  info@humanitars14.org

print