7.3 C
Comune di Legnano
martedì 20 Aprile 2021

La Soprintendenza ha espresso il vincolo sulla ex Manifattura di Legnano

Ti potrebbe interessare

Nuovi servizi al cittadino con le nuove app del Comune di Busto Arsizio

Anche il Comune di Busto Arsizio ha sviluppato un percorso di innovazione con l'attivazione delle nuove “APP Municipium” e “APP-IO”, presentate nelle scorse ore...

Una correlazione tra inquinamento e Covid-19?

Si terrà mercoledì 21 aprile alle 21 una serata di confronto in videoconferenza, organizzata dalle liste civiche legnanesi “Insieme per Legnano” e Lombardi Civici...

Legnano chiude l’accesso alla via della scuola “Don Milani” in nome della partecipazione

E’ il sindaco di Legnano, Lorenzo Radice, ad annunciare in questi giorni la partenza a breve del “Bilancio tour”, un giro della giunta per...

Un milione di euro di multa alla Poltronesofà Spa per pubblicità ingannevole

Si conclude in questi giorni con una sanzione da 1 milione di euro, la vicenda della nota azienda produttrice di divani, Poltronesofà Spa, che...

Opificio, ciminiera, uffici, convitto (già Palazzo Cambiaghi) e villino del direttore: sono questi i beni dell’ex Manifattura Legnano assoggettati a tutela diretta in quanto dichiarati di interesse culturale dalla Soprintendenza Archeologia Belle arti e Paesaggio Città Metropolitana di Milano.

“Da quando si è cominciato a parlare di recupero dell’ex Manifattura l’incertezza sul vincolo che avrebbe potuto esprimere la Soprintendenza è stata letta dagli operatori come un disincentivo all’operazione. Appena questa amministrazione si è insediata ha voluto affrontare il problema contattando la Soprintendenza per verificare l’iter della pratica e apprendendo che a fine novembre il vincolo si sarebbe concretizzato. Adesso ci sono quindi tutte le condizioni affinché una partita urbanistica, di primaria importanza per Legnano, vista la centralità di quest’area, possa finalmente conoscere uno sviluppo”, il commento dell’assessore alla Pianificazione territoriale, Lorena Fedeli.

Negli anni si sono susseguiti progetti e proposte per il recupero della ex Manifattura, che si trova in centro a Legnano, aperta al pubblico anni fa per delle mostre e delle esposizioni scolastiche, ma sempre richiusa in attesa di una riqualificazione definitiva e utile per la città.

“L’opificio, la ciminiera, gli uffici, il convitto (palazzo Cambiaghi) e il villino del direttore rivestono interesse storico artistico particolarmente importante in quanto esempio compiuto di quella che fu in Lombardia l’architettura della produzione, alimentatasi di riferimenti estetici, tecnologici e di organizzazione del lavoro provenienti dall’Inghilterra, affinati ed innestati sulla storia e sulla cultura locale, come efficacemente testimoniato sia dalla volontà di riutilizzo di un edificio storico (palazzo Cambiaghi, trasformato in convitto per le operaie), sia dall’organizzazione planimetrica del complesso, nel suo rapportarsi con la città esistente. Gli immobili sono altresì portatori, nel loro articolato rapporto funzionale, di quel paternalismo industriale ormai maturo che affonda le proprie radici teoriche nell’immediato periodo post-unitario (per il quale si parla di proto paternalismo e allorquando spicca la cosiddetta Scuola lombardo veneta dei Messedaglia e dei Luzzatti, economisti impegnati sia in ambito accademico che sociale), per trovare concretezza agli esordi del Novecento grazie alla volontà di illuminati imprenditori, che crearono nei centri minori delle vere e proprie città-fabbrica, esternazione del rapporto gerarchico tra coloro che vivevano in essa e vi lavoravano”, si legge nella relazione della Soprintendenza.

Adesso la città avrà le idee più chiare sul da farsi.

Articoli correlati

Il Bilancio Previsionale 2021 racconta un anno di transizione a Legnano segnato dalla pandemia

“Quello che presentiamo è un bilancio che potremmo definire in qualche modo di transizione. È il previsionale di un anno difficile e ancora incerto...

Legnano avvia l’assegnazione di tredici orti comunali

C’è tempo fino al prossimo 13 aprile per presentare la domanda per la concessione temporanea di tredici orti comunali, a Legnano. Gli orti si...

Ricominciamo con un abbraccio: inaugurata la stanza degli abbracci alla rsa Sant’Erasmo di Legnano

E’ stata installata ed inaugurata questa mattina, giovedì 11 marzo, la “stanza degli abbracci”, donata dal sindacato dei pensionati SPI CGIL Lombardia alla rsa...

Chiude corso Magenta a Legnano: la Ztl avanza

Da domani, giovedì 21 gennaio, chiuderà al traffico veicolare corso Magenta nel tratto compreso fra via Giulini e via Ratti, per la realizzazione della...

Solarium al Parco ex Ila di Legnano: la Soprintendenza è d’accordo con il progetto di recupero

Adeguatezza delle modalità e dei tempi di intervento, prospettati per la messa in sicurezza dei solarium del complesso al Parco ex Ila, è quanto...