lunedì, 17 Giugno 2024

Gli abitanti di Legnarello invitati a tenere chiuse le finestre: brucia un palazzo in via Ariberto d’Intimiano

Momenti di apprensione quelli vissuti nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 29 aprile, a Legnano dove in via Ariberto d’Intimiano è scoppiato dopo pranzo un incendio sul tetto di una palazzina di cinque piani. Stando a fonti vicine all’accaduto, le fiamme si sono propagate velocemente anche al sottotetto dell’edificio.

Sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco di Legnano e di supporto sono arrivate anche una squadra di Busto Arsizio e una di volontari di Inveruno, quindi la Polizia locale, nonché il sindaco Lorenzo Radice, insieme all’assessore Monica Berna Nasca, per seguire da vicino l’evolversi della situazione. Attorno alle 18 il rogo non era stato ancora domato e un denso fumo nero si è visto anche da lontano.

Tutte le sessanta famiglie che abitano nel palazzo sono state fatte evacuare. Non si registrano feriti o intossicati, ma ai residenti della zona vicina al palazzo in fiamme, vale a dire i legnanesi del quartiere di Legnarello, è stato chiesto dal Comune di tenere chiuse le finestre, in attesa delle verifiche sulla qualità dell’aria, invasa dal fumo.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings