martedì, 27 Febbraio 2024

Venerdì di Pasqua: non si esaurisce la tradizione di consumare pesce

(Foto di Aytalina - Pixabay)

Venerdì 2 aprile: oggi è il Venerdì della Pasqua e, stando ad una ricerca condotta da Fedagripesca-Confcooperative, si conferma la tradizione di mangiare pesce, nella giornata del Venerdì Santo, almeno per sei italiani su sette.

Non cambiano le vecchie abitudini: la tradizione è rispettata, anche là dove intervengono nuove soluzioni per mettere in tavola il pesce fresco. Questo perché numerosi consumatori, anche per oggi, si affidano alle vendite on line, facendo riferimento alle pescherie presenti sul web.

La consuetudine del pesce consumato il giorno del Venerdì Santo avviene soprattutto nelle regioni italiane del Centro-Sud (62%), quindi al Nord (38%); scelto più dalle donne (55%) e dagli over 60 (70%).

L’impossibilità ad offrire pesce a più commensali, data dalle restrizioni per la pandemia in corso, hanno fatto sì che si scelgano pesci dalle dimensioni ridotte, modificando le richieste del mercato.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI