Cerca
Close this search box.
martedì, 16 Luglio 2024
martedì, 16 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Tutti pronti per la soft life?

(Foto di D. Nepriakhina ?? - Pixabay)

Si chiama “soft life” la nuova tendenza di cui sempre più spesso si parla: ogni giorno in Italia sono diversi i lavoratori che scelgono di licenziarsi per vivere una vita più “morbida”. I dati rilevano che già circa mezzo milione di lavoratori abbiano svelto questo nuovo stile di vita, soprattutto da dopo la pandemia Covid.

Oggi il mondo del lavoro sta cambiando, e sono soprattutto i Millennials a cercare una vita con ritmi più lenti e sostenibili, durante la quale non si viva soltanto per lavorare, ma si lavori lo stretto necessario per vivere: un panorama completamente diverso dagli anni passati, quando la carriera era il primo obiettivo di molti lavoratori.
Questo nuovo stile di vita ha preso il via, neanche a dirlo, grazie ai social che promuovono un modello di vita appagante più libera, concentrata principalmente sulla cura di sé stessi rifuggendo stress e ansia, privilegiando il relax e la felicità.
Ecco quindi decine di lavoratori dipendenti, scontenti di situazioni ritenute “tossiche”, decidere di lasciare la sicurezza di uno stipendio fisso a fine mese per scegliere lavori in proprio, che consentano molto più tempo per dedicarsi anche ad altro, oltre al lavoro, trasferendosi magari lontano dalle grandi città, abbracciando una tendenza che sembra sempre più la realtà del futuro.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings