Tragedia nel Milanese: cane pitbull aggredisce due bambini. Gravi le loro condizioni in ospedale

Pitbull (Immagine di repertorio da Real Life Italia)

E’ successo ieri pomeriggio in un cortile di Mombello, vicino a Limbiate: due bambini sono stati aggrediti da un cane pitbull, che li ha morsicati procurando loro ferite gravi.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, i due bambini di 5 e 7 anni, cugini, stavano giocando quando il cane, un esemplare maschio di un anno e mezzo, è saltato nel cortile, lanciandosi da un balcone al piano terra della casa. Inutili le manovre compiute subito da alcuni adulti, accorsi per liberare i bambini: il pitbull ha azzannato entrambi.

I due cuginetti sono stati medicati sul posto dai sanitari del 118, quindi trasportati al Pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza, dove sono stati ricoverati, gravi ma non in pericolo di vita.

Sul posto hanno lavorato per ore i Carabinieri della stazione di Limbiate, per ricostruire l’evento: sembra che il cane sia sfuggito al controllo del suo proprietario, un uomo di 39 anni che sarà denunciato. Il pitbull è stato preso in custodia dall’ATS di Monza.

print