venerdì, 20 Maggio 2022

“Struffati: insieme per non cadere in trappola”. Al via il progetto per evitare le truffe

Al via la prossima settimana a Busto Arsizio l’iniziativa “Struffati: Insieme per non cadere in trappola”: martedì 26 gennaio, alle 16, è in programma il primo evento del progetto sul tema delle truffe con una tavola rotonda di esperti, che si svolgerà  in modalità online.

Il progetto nasce dal desiderio dell’Amministrazione comunale, in collaborazione con la Polizia locale e la Cooperativa sociale Davide Onlus, di non lasciare sola la popolazione anziana in questo tempo così difficile davanti  alla truffa, un’ insidia tanto subdola quanto pericolosa per chi la subisce, direttamente e indirettamente.

Grazie al contributo di Regione Lombardia, con l’incontro di martedì prossimo sarà possibile per tutti approfondire le varie categorie di truffe: da quelle “porta a porta” e telefoniche, a quelle “affettive” e online.

Attraverso il racconto di testimonianze reali, i partecipanti potranno meglio conoscere gli inganni, gli imbrogli e le trappole in cui è facile cadere tutti se non si è preparati.

Oltre agli esperti della Cooperativa e della Polizia locale, interverranno alla conferenza anche il sindaco Emanuele Antonelli e l’assessore alla sicurezza Max Rogora.

La partecipazione è libera e gratuita: sarà utilizzata una piattaforma con accesso via web, e l’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming sulla web tv del Comune (www.comune.bustoarsizio.va.it).

Per partecipare o ricevere il link per la visione in streaming, basta iscriversi all’indirizzo: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-seminario-struffati-insieme-per-non-cadere-in-trappola-129203502153, o inviare una e-mail a: struffati@centrodavide.it.

Per ulteriori informazioni è possibile mettersi in contatto la referente del progetto, Sabrina Bosello, al numero 392/9546470.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI