sabato, 21 Maggio 2022

Spaccio di droga nei boschi: smascherata l’attività illegale di sette giovani nordafricani

E’ successo ieri, lunedì 17 gennaio, all’alba: i Carabinieri di Gallarate, con il Reparto S.O.S. (Squadre Operative di Supporto) del 3° Reggimento “Lombardia”, l’elicottero del 2° Nucleo Elicotteri Carabinieri Orio al Serio, cani antidroga ed anti esplosivo del Nucleo Carabinieri Cinofili di Casatenovo, e i militari della Compagnia di Cantù, hanno eseguito sette arresti nei confronti di altrettanti giovani, maggiorenni di origine nordafricana, ritenuti responsabili di una particolare attività di spaccio di sostanze stupefacenti, nelle aree boschive dei Comuni di Mornago, Crosio della Valle e Casale Litta, in provincia di Varese.

Le indagini condotte dai Carabinieri delle Stazioni di Sesto Calende e Vergiate, hanno portato alla scoperta della presenza di una organizzazione dedita allo spaccio di droga al dettaglio: hashish, marjuana, cocaina ed eroina, in grado di arrivare ad effettuare oltre 150 vendite al giorno, in dosi preconfezionate.

Lo stupefacente era venduto a bordo strada, in punto preciso conosciuto ai clienti degli spacciatori.

Quattro degli arrestati sono stati trovati in una tenda nel bosco a Casale Litta, mentre gli altri tre in un appartamento a Locate Varesino.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI