San Vittore Olona – L’atleta Marco Ascari siede con il sindaco Vercesi

Ascari e sindaco
Marco Ascari con il sindaco Marilena Vercesi

Particolare momento questa mattina in municipio a San Vittore Olona, dove l’atleta dell’Unione Sportiva “Candelo”, Marco Ascari, ha incontrato il sindaco Marilena Vercesi, dopo aver partecipato alla “Cinque Mulini” dell’11 febbraio scorso, ed essere passato, suo malgrado, alle cronache per le esternazioni poco felici nei suoi confronti del cronista sportivo Walter Brambilla.

Ascari, iscritto regolarmente alla gara Senior della campestre tra le più apprezzate al mondo, è stato male apostrofato dal commentatore per via del suo sovrappeso.

L’atleta ha ricevuto le scuse pubbliche da parte dell’Unione Sportiva di San Vittore Olona, che organizza la corsa con il Comune, e della FIDAL cui è tesserato, quindi della comunità sanvittorese attraverso il suo primo cittadino.

Stamane l’incontro ha inteso fare chiarezza sull’accaduto, quindi puntare al prossimo anno con alcune novità che potrebbero essere introdotte nella gara stessa.

“Per superare le polemiche e le ombre su questa vicenda poco felice, sono dell’idea che si debba guardare avanti, alla prossima edizione della Cinque Mulini e alle altre analoghe manifestazioni sportive, già messe a calendario. San Vittore Olona crede nello sport, che è partecipazione e democrazia. L’episodio deve essere superato perché è penalizzante e disdicevole per l’intera comunità, che da sempre si impegna per lo sport”, ha commentato il sindaco Vercesi.

“E’ un onore per me essere qui. Quanto è accaduto è un fatto grave per lo sport; il mondo dell’atletica è pulito, aperto a tutti. Alla Cinque Mulini ho realizzato il mio sogno, che rappresenta la regina delle cross. Quei commenti mi hanno fatto rimanere male, ma sono orgoglioso di essere partito a fianco dei big internazionali”, ha raccontato Ascari.

A sottolineare la regolarità della partecipazione dell’atleta alla corsa, il presidente dell’US Gallo Stampino, aperto ad istituire per il 2019 una gara “open”, o di tipo amatoriale, più inclusiva, con regolamenti diversi.

Nelle prossime settimane è possibile che Marco Ascari incontri lo speaker che l’ha offeso, per un chiarimento tra i due, di cui sarà dato conto in seguito.

Nel frattempo a San Vittore Olona si lavora per la “Summer Night” del prossimo 22 giugno, per l’Olona Green Race e il mantenimento della Green Way, il percorso della Cinque Mulini accessibile tutto l’anno.

print