San Giorgio s/L. – Il Consiglio comunale lo fanno i ragazzi

Un momento della seduta (Foto da FB)

Particolare momento istituzionale ed educativo ieri pomeriggio a San Giorgio su Legnano, quando in aula consiliare si è svolta la prima seduta del Consiglio comunale dei Ragazzi.

Composto da due rappresentanti per ogni classe dell’ultimo anno della scuola elementare, e del primo anno della scuola media, il Consiglio ha illustrato al pubblico una serie di progetti e di idee per il paese, tra sogni e concretezza, voglia di fare e di esserci, rispetto delle regole.

Il progetto del Consiglio comunale si è concretizzato grazie anche agli inseganti e alle loro lezioni di educazione civica, che hanno accompagnato i bambini e i ragazzi a comprendere l’importanza della partecipazione e della condivisione delle idee, per il bene comune.

I giovani consiglieri hanno già presentato una lista di proposte: nuovi giardini pubblici in cui giocare in sicurezza, miglioramento delle strutture scolastiche con tinteggiature a colori vivaci, miglioramento del cibo in mensa. Al di fuori dell’ambito scolastico, sono stati avanzati due progetti di ispirazione solidale: realizzare uno spazio per raccogliere e barattare abiti e giochi per i più bisognosi, quindi trasformare l’ex municipio in una ludoteca e in un centro di accoglienza per chi si trova in difficoltà.

“Quando abbiamo la capacità di ascoltare il pensiero dei più piccoli, tutta la comunità cresce. Ragazzi e ragazze, preparati, concreti, propositivi ed altruisti nelle loro segnalazioni o richieste. Un vero piacere e onore essere il sindaco di questa San Giorgio. Grazie a tutti i ragazzi, ragazze insegnanti, genitori e consiglieri per quanto avete saputo costruire in questa giornata”, ha commentato il sindaco Walter Cecchin.

print