giovedì, 8 Dicembre 2022

Ritrovato Mattia nelle Marche: il suo corpo trascinato da acqua e fango per 13 chilometri

(Foto ANSA)

E’ stato ritrovato nelle scorse ore vicino al fiume Nevola, nelle Marche, il corpo del piccolo Mattia, 8 anni, strappato dalla furia delle acque dalle braccia della madre, che si è salvata dal violento nubifragio del 15 settembre scorso che si è abbattuto sull’entroterra di Senigallia.

Mattia è stato rinvenuto in un campo a Trecastelli, a 13 chilometri dal punto in cui era scomparso. A dare l’allarme il proprietario di quel terreno.

I genitori di Mattia nei giorni scorsi avevano affiancato i Vigili del fuoco e tutte le forze preposte al suo ritrovamento, in alcune fasi delle ricerche, a tratti speranzosi, a tratti consapevoli che, a tanti giorni dal disastro sarebbe stato impossibile ritrovarlo ancora in vita. Tuttavia per i familiari del bambino, e non soltanto per loro, importante adesso è poter dare una sepoltura a quel corpicino straziato dal fango.

Per l’identificazione saranno disposti l’esame autoptico e quello del DNA.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI