Magia nera per ricattare le donne: arrestati tre trafficanti di esseri umani

La Squadra mobile di Brescia ha arrestato nelle scorse ore tre cittadini nigeriani, accusati di tratta di esseri umani e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini che hanno portato ai tre soggetti, due donne e un uomo, hanno scoperto un’organizzazione con base in Libia e Nigeria, che avrebbe operato per fare arrivare in Italia giovani donne da avviare alla prostituzione, in Lombardia nel Bresciano, e in Piemonte.

La collaborazione della Polizia nigeriana ha permesso di identificare anche uno dei componenti della banda che operava sul suolo africano, la cui mansione sarebbe stata quella di accompagnare le donne dalla Nigeria alla Libia, per farle poi imbarcare.

Le ragazze erano minacciate e ricattate con riti juju della magia nera.

print