Legnano – La Franco Tosi rimane in città

Si chiude positivamente per Legnano la vicenda della Franco Tosi Meccanica: dopo l’accordo raggiunto a giugno tra la proprietà Presezzi e il commissario straordinario, per garantire il mantenimento della storica fabbrica nella sua sede originaria di piazza Monumento, oggi è possibile dire che la Tosi è salva, allontanando il paventato rischio di trasloco a Burago Molgora, in Brianza, dove ha sede la Presezzi.

L’accordo si basa sulla compravendita dell’area su cui si trova l’azienda: passati i 50 giorni dalla presentazione della proposta finale, l’area è stata assegnata a Presezzi, con il bene placito del MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico.

“Dopo anni di trattative, bandi deserti e tanto altro, oggi 8 agosto possiamo ufficialmente dire che la storica azienda legnanese è salva. Sarà l’imprenditore brianzolo Alberto Presezzi a rilevare l’area su cui già da anni insisteva in affitto. Un risultato importantissimo per la città di Legnano, e per il futuro dei lavoratori e delle loro famiglie che potranno guardare al futuro con un po’ più di serenità”, ha commentato l’on. Riccardo Olgiati del M5S, legnanese, che a Roma ha seguito personalmente la vicenda.

print