venerdì, 27 Gennaio 2023

La fusione tra moda e arte di Pierangelo Masciadri alla Milano Fashion Week

Caftani, ponchos, foulards, borse, cravatte in pura seta che sembrano danzare al movimento dei corpi di chi li indossa. La delicatezza e la luminosità della seta di Como, stampata a motivi d’arte nella collezione di Pierangelo Masciadri, presentata alla Milano Fashion Week, pensata per una donna che vuole essere di classe in qualunque occasione e momento della giornata.

Una linea quella di Masciadri, i cui atelier di Bellagio sono famosi in tutto il mondo, che mescola sapientemente moda ed arte, con il corpo a far da tela e veicolare messaggi culturali propri di un Paese, come l’Italia, che detiene il primato del patrimonio artistico mondiale.

Le creazioni Masciadri apprezzate dai presidenti USA Bill Clinton, Barak Obama, George Bush Jr, da Bill Gates, dai Principi Ottone d’Assia e Alberto II di Monaco, da divi di Hollywood come Goldie Hawn e Kurt Russel, dalle top model Paulina Porizkova e Tyra Banks o dalla cantante Gloria Estefan, incantano la platea che ne ammira i particolari di famosi dipinti, sculture, reperti archeologici reinterpretati e stampati ad arte sulla pregiata seta comasca.

E su un tessuto di gran pregio come la seta, fiore all’occhiello ancora oggi della regione Lombardia, Pierangelo Masciadri è riuscito a ricreare i colori e la luce del Lago di Como regalando a chi lo indossa una reale sensazione di leggerezza e glamour.

Il tema dell’arte è riproposto su diverse passerelle, in questa edizione della kermesse milanese della moda, a suggellare un connubio indivisibile tra due dei settori più importanti dell’economia italiana.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI