martedì, 29 Novembre 2022

La candeggina al primo posto per lavare l’insalata da germi e batteri

(Foto da web - Pixabay)

Si conferma al primo posto per efficacia, secondo alcuni recenti test, nel lavaggio e della disinfezione dell’insalata, l’ipoclorito di sodio al 2%, vale a dire la candeggina. Particolarmente efficace anche l’olio essenziale di cannella allo 0,5%.

Come dimostrato su alcune prove eseguite sull’insalata, della varietà iceberg, entrambe le sostanze sono in grado di “immunizzare” le foglie dell’insalata dal batterio della Salmonella, anche dopo 48 ore di conservazione in frigorifero a 8°C.

La candeggina (che è vendita per uso domestico nella più conosciuta Amuchina), e l’olio essenziale di cannella sembrano scalzare nei test l’efficacia dell’impiego del più tradizionale bicarbonato.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI