Castelveccana – Rubava nelle case dei vicini: arrestato dai CC

(Foto da un filmato dei Carabinieri)

E’ successo nelle scorse ore: i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Luino e quelli della Stazione di Castelveccana, hanno arrestato un 20enne albanese a Castelveccana, accusato di aver compiuto diversi furti in abitazione, tutti portati a segno lo scorso aprile.

Ad aiutare i militari dell’Arma la sua vittima, un vicino di casa che, dopo aver subìto il primo furto ed avendo riscontrato l’assenza di segni di effrazione, ha installato una telecamera all’interno del suo appartamento, davanti alla porta d’ingresso.

Dalle registrazioni delle telecamere è arrivata la sorpresa: il ladro era il vicino di casa che, certo dell’assenza del proprietario, si era introdotto furtivamente, a volto scoperto, indossando un paio di guanti rosa in lattice, per non lasciare impronte, come riferito dai Carabinieri.

Dall’appartamento l’uomo aveva sottratto, a più riprese, un telecomando e piccole somme di denaro, per un totale di circa 100 euro.

L’arrestato è stato messo ai domiciliari.

print