lunedì, 26 Settembre 2022

Case di via Dante a Cerro Maggiore: ultimo atto

Il municipio di Cerro Maggiore (Foto da web)

E’ fine al degrado e alle condizioni abitative al limite della dignità, per le case di via Dante 68 a Cerro Maggiore. Nella giornata di ieri, giovedì 22 settembre, è stato firmato l’ultimo contratto di locazione, come riferito dal Comune, il che significa che tutti i nuclei familiari con fragilità, che abitavano il vecchio stabile, sono stati sistemati nei tredici progetti abitativi messi a loro disposizione.

Nei prossimi giorni gli uffici preposti procederanno con gli atti per il distacco delle altre utenze, “essendo venuta meno ogni causa ostativa di fragilità acclarata all’interno dell’immobile”. L’ente locale procederà con la Prefettura e la Questura per definire data e modalità della procedura finale, vale a dire l’allontanamento di chi non ha ancora lasciato lo stabile, già dichiarato inagibile dal sindaco Giuseppina Berra.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI