Bosco di Rogoredo: arrestato uno spacciatore con 2 kg di coca

Droga e denaro trovati al pusher (Foto da web)

Prosegue serratissima l’azione di contrasto alla diffusione della droga nel boschetto di Rogoredo, a Milano, diventato tristemente noto negli ultimi mesi per la presenza di spacciatori e tossicodipendenti, cui le Forze dell’ordine stanno ponendo un freno.

Giovedì pomeriggio è stato arrestato un uomo di 36 anni, trovato in possesso di 2 chilogrammi di cocaina e 5mila euro in contanti, presumibile provento della sua attività di spaccio.

Il pusher è stato catturato durante l’ennesima azione di controllo nella zona: notato dagli agenti della Polizia ferroviaria nella vicina stazione, l’uomo ha cercato la fuga correndo sui binari, ma è stato raggiunto ed arrestato. Dovrà rispondere per il reato di detenzione e trasporto di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

print