Allarme smog in alcune province lombarde

(Foto da web)

Sono scattate di nuovo questa mattina in alcune province della Lombardia, le limitazioni alla circolazione del traffico veicolare, per il superamento delle soglie di sicurezza delle polveri sottoli.

Da più di quattro giorni gli inquinanti nell’aria, il PM10, sono al di sopra dei livelli di sicurezza a Milano, Monza, Como, Pavia, Bergamo e Varese.

In queste province vale da oggi la restrizione prevista alla circolazione degli automezzi, di primo livello: stop alle autovetture private diesel, di categoria inferiore o uguale a Euro 4, dalle 8.30 alle 18.30; stop ai veicoli commerciali diesel di categorie inferiore o uguale a Euro 3, dalle 8.30 alle 12.30.

Obbligatorio abbassare di un grado il riscaldamento nelle abitazioni.

print