Legnano – Arrestato per maltrattamenti tra le mura domestiche

(Foto da web)

E’ finito l’incubo di una famiglia, in particolare di due ragazze vessate ogni giorno dal padre.

E’ stato arrestato dagli agenti delle Volanti del Commissariato locale, questa mattina a Legnano, un uomo di origini ucraine, di cinquant’anni, irregolare in Italia, per maltrattamenti nei confronti delle figlie maggiorenni, che abitano con lui, insieme alla moglie e alla madre.

Alle 12.30 di ieri alla Sala Operativa è arrivato l’allarme dall’abitazione dell’uomo, dove la Volante ha trovato e messo al sicuro le giovani.

Il padre aveva tentato di prelevare del denaro dal portafogli di una delle figlie, per comprare dei superalcolici; scoperto dalla ragazza, alle sue legittime rimostranze  l’uomo ha reagito con schiaffi e pugni al volto della figlia, non risparmiando nemmeno la sorella accorsa in suo aiuto.

Alla vista della Polizia l’aggressore delle giovani si è rifugiato in bagno, per uscirne brandendo un manico di scopa, ma è stato subito disarmato.

Il padre è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, dopo che gli agenti hanno ascoltato anche i racconti della moglie.

print