martedì, 18 Gennaio 2022

90mila lombardi a letto con l’influenza: i più colpiti sono i bambini

Sono presi d’assalto in questi giorni a Milano, come a Bergamo e a Brescia, i Pronto soccorso pediatrici, dove sono accompagnati i bambini colpiti dal virus dell’influenza.

Secondo alcune stime sulla diffusione della patologia di stagione, che quest’anno sta interessando soprattutto i più piccoli, la settimana scorsa è stata quella dei picchi di maggiore incidenza, con una media di settanta bambini al giorno assistiti all’ospedale Macedonio Melloni e Buzzi di Milano, nei reparti di terapia intensiva pediatrica.

L’influenza sta creando preoccupazione per i bambini che presentano talune fragilità, perché può comportare in alcuni soggetti conseguenze più gravi, come la polmonite batterica. I bambini sotto i due anni possono essere colpiti dalla bronchiolite.

In Regione Lombardia si studia un piano per andare a prendere i bambini malati in provincia, con un servizio dedicato, se non possono essere accompagnati diversamente negli ospedali milanesi per le terapie del caso.

L’influenza colpisce gli adulti in maniera meno aggressiva, quest’anno. Questa settimana si chiude la campagna vaccinale.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI