Varese – Denunciata una coppia per detenzione di banconote false

Le banconote false sequestrate

E’ successo nelle scorse ore a Varese: gli agenti della Squadra Volante della Questura hanno denunciato una donna di anni 38 e un uomo di 31, entrambi cittadini italiani, per aver speso e detenuto banconote false.

In seguito alla segnalazione del titolare di una gelateria, che i due hanno pagato con una banconota da 50 euro falsa, la volante di passaggio ha proceduto con un controllo e, grazie ad una precisa descrizione dei due soggetti e ad un attenta perlustrazione del territorio, i Poliziotti di Quartiere sono riusciti ad individuare i due soggetti descritti dal gelataio.

Sottoposti a  perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di oltre 600 euro, suddivisi in banconote di piccolo taglio, e la donna in possesso di altri 800 euro. Tra tutte le banconote, quattro pezzi da 50 euro sono risultati falsi, tutti con lo stesso numero seriale, coincidente con quello speso poco prima in gelateria.

La perquisizione domiciliare dei due soggetti ha portato al ritrovamento nell’abitazione dell’uomo di altri 900 euro, suddivisi in banconote di piccolo taglio, oltre che di 2 grammi di marijuana; altri 17 grammi di marijuana erano contenuti in un barattolo, e la somma di 210 euro e 1.000 franchi svizzeri sono stati rinvenuti nell’abitazione della donna.

Tutto il denaro, per un ammontare complessivo di 2.500 euro e 1.000 franchi svizzeri, è stato posto sotto sequestro e i due soggetti sono stati denunciati per detenzione in concorso di banconote false, reato che prevede la reclusione da un minimo di un anno e mezzo ad un massimo di otto anni.

print