domenica, 14 Aprile 2024

Tutti in bici per il futuro dell’ambiente

E’ in partenza la “Running For Future”, venerdì 24 settembre, la staffetta ciclistica per richiamare l’attenzione sull’emergenza climatica e la situazione del nostro pianeta, mettendo in risalto la bellezza dei luoghi del Paese e promuovendo il Climate Clock.

Come si legge in una nota, i “Parents For Future Italia” ed i “Fridays For Future Italia”, consapevoli dell’emergenza climatica in atto, dovuta alla mano dell’uomo che immette nell’atmosfera molta più energia di quanta il pianeta ne può dissipare e le conseguenze quest’estate sono ancora più evidenti (per il terzo anno consecutivo ancora più gravi), stanno cercando di attirare l’attenzione dei governanti affinché si intervenga in modo incisivo.
“La voce di noi tutti, in Italia e nel resto del mondo, deve poter essere udita dai politici che si stanno incontrando nei vari G20 di quest’anno, ma che s’incontreranno in modo specifico per parlare di clima, proprio alla COP26 (a Glasgow dall’1 al 12 novembre), e che vedrà un binomio di grande collaborazione proprio tra Inghilterra ed Italia”.


Obiettivo della staffetta ciclistica “Running For Future” è promuovere e puntare l’attenzione sulla bellezza dei luoghi attraversati dalla Via Francigena da Roma a Milano. A dire che il tempo a disposizione sta scadendo è l’ultimo report di IPCC https://www.ipcc.ch/report/sixth-assessment-report-cycle/ ed il Climate Clock (www.climateclock.world) sincronizzato con IPCC.
La mancanza di cura per l’ambiente e quindi per il pianeta, sono i fattori responsabili di ciò che molti avevano immaginato già quarant’anni fa. Si sta verificando tutto. Salute, deforestazione, cementificazione, allevamenti intensivi, agricoltura intensiva, consumismo, spreco, inquinamento, sono aspetti tutti interconnessi tra loro.

Da qui la denuncia per il Global Strike del 24 settembre con l’hashtag #connetsthedots. La staffetta unisce il Global Strike con la Pre-Cop26, per arrivare alla COP26: “Serve un grido globale di tutti. Non importa il colore, l’appartenenza politica, il movimento sociale, o il non credere. Siamo tutti lanciati verso l’autodistruzione e soltanto insieme possiamo fare la differenza”.

Per informazioni: coordinamento@parentsforfutureitalia.itwww.parentsforfutureitalia.it

Alla staffetta parteciperà anche FIAB, la Federazione italiana Ambiente e Bicicletta.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI