Trovato un corpo senza vita nel Lago Maggiore

Le operazioni di recupero della salma nel lago

E’ successo ieri nel tardo pomeriggio: i Vigili del fuoco del locale distaccamento, sono intervenuti nelle acque del lago Maggiore, davanti al Comune di Luino, in frazione di Colmegna, chiamati per recuperare un cadavere.

Alcuni subacquei durante un’immersione hanno trovato un corpo adagiato sul fondo, a circa dodici metri di profondità. Gli sportivi appena usciti dall’acqua hanno lanciato l’allarme e sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con un’autopompa e gli specialisti sommozzatori da Milano.

La salma è stata recuperata e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Alle operazioni hanno partecipato anche i militari del nucleo navale dell’Arma. Le indagini del caso adesso sono state affidate ai Carabinieri della compagnia di Luino, che dovranno fare chiarezza sulle generalità della persona ritrovata e sui fatti.

print