Spavento in metro M1: una frenata anomala blocca il treno a terra dodici persone

(Immagine di repertorio)

E’ successo ieri pomeriggio al capolinea della metropolitana Linea 1 Sesto I Maggio: poco prima del suo ingresso in stazione, un convoglio è stato frenato all’improvviso dai sistemi di emergenza, e una dozzina di persone sono finite a terra, rimanendo ferite e leggermente contuse.

Per sei di loro è stato necessario il trasporto in Pronto soccorso, per le medicazioni del caso, all’Ospedale Bassini di Cinisello Balsamo e a Niguarda, a Milano. Tra i contusi anche un bambino di un anno e una bambina di 10, quindi tre uomini e sette donne, di età compresa tra 32 e 58 anni.

La frenata è stata spiegata dai tecnici dell’ATM come la risposta automatica di emergenza al malfunzionamento di una fotocellula delle barriere di sicurezza, le porte lungo le banchine.

Il treno è stato fatto arrivare in stazione, dove i feriti sono stati assistiti.

print