domenica, 5 Febbraio 2023

Sequestrati 144.000 euro al confine di Ponte Chiasso

La Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funziona ri doganali, nel corso dei quotidiani controlli per contrastare il traffico illecito di capitali presso il valico turistico di Como-Brogeda, hanno scoperto e sanzionato un imprenditore trentacinquenne di origini bosniache, residente in Svizzera. L’uomo tentava di entrare, in compagnia di una connazionale, in territorio italiano assicurando ai finanzieri di non trasportare valuta a bordo della Mercedes-Benz con targa svizzera da lui condotta. Le Fiamme Gialle, non lasciandosisfuggire flebili segnali di nervosismo ed insospettite da piccoli segni di titubanza dell’uomo nel rispondere alle domande che gli venivano poste, procedevano ad un più accurato controllo che permetteva di rinvenire, all’interno di due buste sottovuoto all’interno del bagaglio a mano, banconote di grosso taglio per 144.000 EURO e 1.030 franchi svizzeri, per un contro valore complessivo di circa 144.900 € non dichiarati.
E’ stato sequestrato immediatamente il 50% del denaro trasportato eccedente la soglia ammessa per legge, pari dunque
a 67500 euro in attesa che il Ministero dell’Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare al trasgressore, oggi variabile dal 30 al 50% della somma trasportata illecitamente.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI