San Vittore Olona – La legalità tra i banchi di scuola

Proseguono gli incontri organizzati con le scuole di San Vittore Olona sul tema della legalità.

Nei giorni scorsi hanno approfondito l’argomento i ragazzi delle classi terze della scuola “Giacomo Leopardi”, che hanno ascoltato una relazione di Daniele Consoletti, avvocato. Con loro anche il sindaco Marilena Vercesi.

Alla base del progetto: educare i giovani al raggiungimento della consapevolezza dei propri diritti ma anche dei propri doveri. La scuola è la prima struttura che permette ai ragazzi di confrontarsi con le istituzioni e capire il significato del rispetto delle regole, come si legge in una nota.

“Educare alla legalità vuol dire in primo luogo conoscerla e praticarla. Con il supporto professionale dell’ordine degli avvocati di Milano abbiamo voluto fornire un contributo attivo nella promozione di una cultura basata sulla comprensione delle regole poste a fondamento della società civile. Questo percorso di coinvolgimento dei giovani deve iniziare sicuramente dalle scuole, con le quali ci confrontiamo proponendo un percorso formativo di questo tipo. Tutti i ragazzi delle classi terze saranno accompagnati in visita didattica al Palazzo di Giustizia di Milano dove potranno anche assistere a un processo”, ha commentato il sindaco.

print