Cerca
Close this search box.
domenica, 21 Luglio 2024
domenica, 21 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Quanta vita in 40 anni trascorsi al quartiere Val Verde

Mercoledì 26 ottobre 2016: compie quarant’anni il quartiere Val Verde a Canegrate.

Quarant’anni fa gli assegnatari delle case Aler di via Bologna ricevevano le chiavi degli appartamenti, ed aveva così inizio la storia di un quartiere che ancora oggi rappresenta una porzione di paese numerosa, con i suoi residenti, molti ancora gli stessi del giorno dell’assegnazione.

E sono proprio loro, gli abitanti del Val Verde a ricordare con affetto gli inizi della vita del quartiere, piccola comunità, dove furono piantati dai residenti stessi quegli alberi che oggi circondano le case, tanto alti ormai da fungere da barriera protettiva naturale.

Non a caso il quartiere fu battezzato “Val Verde”: immerso come in un grande giardino e, lungo un lato, affacciato sul Parco del Roccolo. Val Verde era anche una delle quattro contrade di Canegrate.

Sei palazzine in tutto, 160 appartamenti che ospitano da quarant’anni altrettante famiglie, molte delle quali hanno riscattato il proprio appartamento diventandone proprietarie.

“Ricordo con gioia il giorno che ci hanno chiamato e i nostri appartamenti erano pronti. Che soddisfazione dare inizio ad una nuova vita, per molti di noi ancora senza figli. Poi sono arrivati anche i bambini, e la nostra storia è cresciuta con quella di tutti”, racconta un anziano residente.

Chi abitò le case in principio sono state proprio delle giovani coppie e la loro storia personale è legata a quella delle altre famiglie del quartiere.

A Val Verde in autonomia si organizzavano pomeriggi con i bambini per svolgere i compiti di scuola, si tenevano uniti gli anziani, si provvedeva alla condivisione del tempo.

E in tanti anni mai nessun problema particolare, se non quando agli inizi furono trovate tracce di catrame nelle tubature dell’acqua: problema risolto con l’intervento dell’allora sindaco Galdino Marrari (facente funzione).

Il resto è ancora sotto gli occhi di chi passa: aiuole, fontanelle, i giochi per i bambini, l’angolo con la Madonnina dove ci si raduna ancora a pregare nel mese di maggio.

Val Verde compie quarant’anni, un anniversario che emoziona i suoi residenti di sempre, anche chi non ci abita più.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings