8.3 C
Comune di Legnano
sabato 23 Gennaio 2021

Più sicura la scuola a Castellanza con il sostegno di tutta la comunità

Ti potrebbe interessare

Scendono ancora i prezzi delle RcAuto

Costano sempre meno le polizze assicurative RcAuto: come diffuso dal bollettino dell’IVASS, l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, nel corso del terzo trimestre del...

Addio a Roberto Brivio storico chansonnier de “I Gufi”

Dopo Gianni Magni e Nanni Svampa se ne va all'età di 82 anni, stroncato dal Coronavirus, anche Roberto Brivio attore, cantante, cabarettista e membro...

Protestano i detenuti del carcere di Varese

Alcune ore di tensione ieri pomeriggio, venerdì 22 gennaio, nel carcere di Varese dopo che alcuni detenuti hanno inscenato una protesta, che fortunatamente non...

Incidente tra un’automobile e una bicicletta: il traffico si blocca sul Sempione a Legnano

E’ successo ieri sera, venerdì 22 gennaio, lungo il Sempione all’altezza di via Barlocco: un’automobile si è scontrata una bicicletta. Ad avere la peggio il...

Aiutare la scuola a mantenere sempre un alto livello di sicurezza nelle classi. E’ questo il senso dell’iniziativa nata da alcuni genitori dell’Istituto Comprensivo Manzoni di Castellanza durante questo periodo di emergenza.

E’ stata così lanciata una raccolta fondi a tutti i cittadini, dopo un’attenta valutazione del responsabile della sicurezza e le determinazioni favorevoli del Consiglio di Istituto, per sostenere alcune spese straordinarie che permetteranno di avere maggior sicurezza all’interno delle classi.
Nello specifico, il denaro raccolto servirà per l’acquisto di prodotti certificati per l’igienizzazione quotidiana degli ambienti e l’aumento della periodicità delle sanificazioni, che sono effettuate da un’azienda certificata.

La cifra che si intende raggiungere è di circa 16mila e 500 euro. In caso avanzino dei contributi, saranno destinati all’acquisto di materiale informatico e per iniziative didattiche.

“Sostenere la scuola in questo progetto significa anche alleggerire gli oneri economici quest’anno diventati più ingenti per l’emergenza sanitaria e lasciare più spazio alla scuola per continuare ad investire anche nei progetti educativi e legati alla didattica”, si legge in una nota.
Il libero contributo potrà essere versato attraverso PagoPa; per le aziende, i commercianti o i privati che volessero aderire all’iniziativa, è possibile effettuare un versamento tramite bonifico sul conto corrente della scuola con l’IBAN IT71H0100003245138300317589 indicando come causale “Rendiamo più sicura la nostra scuola”.

Articoli correlati

Diamo una nuova mano a Leonardo: prosegue la raccolta fondi per il 15enne infortunato

Intervistato questa mattina dai microfoni di Radio Delta Live, la diretta di Radio Delta International con Rudy Neri e Lisa Ferrario alla consolle, il...

Un regalo solidale a Castellanza che possono fare tutti

“Questo Natale vuoi fare un regalo solidale? A Castellanza puoi”. E’ stato pubblicato sul sito comunale di Castellanza un particolare avviso, per tutti coloro che...

No all’abbattimento dei palazzi in via S. Giulio a Castellanza: costa troppo

Tre enormi palazzi abbandonati da anni si ergono in via San Giulio a Castellanza, e i residenti della via hanno più volte chiesto alla giunta comunale...

Al via la campagna “Acquistiamo a Castellanza”

Si chiama “Acquistiamo a Castellanza” la nuova campagna di comunicazione avviata dall’assessorato alle Attività Economiche di Castellanza e dal Comitato Commercianti cittadino, per incentivare...

Un nuovo Pronto soccorso a Castellanza

Sarà realizzato prossimamente un nuovo Pronto Soccorso all’Istituto Ospedaliero Humanitas Mater Domini di Castellanza, destinato a fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID-19. Come si legge in...