Ok alla cittadinanza italiana per Adam e Ramy

(Foto ANSA)

Saranno italiani i due ragazzini che lo scorso 20 marzo hanno sventato, coraggiosamente, il tentativo di dirottamento dello scuolabus, della scuola media “Vailati” di Crema, da parte del suo autista, lungo la strada statale Paullese, a San Donato Milanese.

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla proposta di concedere la cittadinanza ai due adolescenti che quella mattina si sono prodigati a bordo del pulmino per fare coraggio ai compagni e trattare con il dirottatore, aiutando tutti a fuggire dall’autobus, collaborando con i Carabinieri.

Adam El Hamami e Ramy Shehata, di origini egiziana e marocchina, saranno così premiati perché “con straordinario coraggio ed eccezionale spirito di iniziativa il personale docente e non docente e i 51 studenti fronteggiavano il conducente dell’autobus, allertavano i Carabinieri e riuscivano a liberarsi. Splendido esempio di generosa solidarietà e straordinaria abnegazione, orientati alla difesa del più alto valore della vita umana”, come si legge nella proposta di concessione della cittadinanza approvata.

print