No allo spreco alimentare: in Lombardia la Consulta stanzia 200mila euro

(Foto da web)

La lotta allo spreco dei prodotti alimentari ha tenuto banco in questi giorni, in un incontro promosso dalla Consulta del Cibo di Regione Lombardia, cui si darà seguito con un progetto per il recupero dei prodotti alimentari.

Numerosi partner, tra cui associazioni, istituzioni e privati, saranno coinvolti in iniziative di educazione alimentare, mirate alla riduzione degli scarti e al loro possibile riutilizzo, con una redistribuzione delle eccedenze alimentari. Per il progetto saranno disposti 200mila euro.

Per migliorare la rete di queste realtà, che avranno bisogno di operare in stretto contatto tra loro, sarà creato a breve un tavolo di lavoro con Federdistribuzione.

I Comuni lombardi saranno coinvolti anche dall’ANCI, perché lavorino a loro volta al recupero degli alimenti, con possibili riduzioni della tariffa dei rifiuti, a fronte del recupero delle derrate.

print