12.1 C
Comune di Legnano
sabato 17 Aprile 2021

Maxi rissa a Gallarate dell’8 gennaio: arrivano i provvedimenti cautelari

Ti potrebbe interessare

Maestra positiva al Covid a Canegrate: il Comune rassicura le famiglie

Sono tre le classi della scuola elementare di via Redipuglia a Canegrate, da mercoledì 14 aprile in quarantena, dopo che un’insegnante si è presentata...

Torna sulle strade della Lombardia la “Randonnée Coppa Bernocchi”

Dopo l’edizione virtuale dello scorso anno, torna sulle strade lombarde la Randonnée che unisce la bellezza di paesaggi, sport ed amicizia. La sesta edizione della...

Parrucchieri ed estetisti aperti anche nei festivi a Busto Arsizio

Per permettere a parrucchieri ed estetisti di recuperare, almeno in parte, il fatturato perduto nei giorni di lockdown per il Coronavirus, l’Amministrazione comunale di...

A San Giorgio su Legnano il mercatino alimentare tutte le settimane

Mentre questa mattina, sabato 17 aprile, in piazza Mazzini a San Giorgio su Legnano si svolge il consueto “Mercato Contadino”, organizzato dal Comune con...

La Polizia di Stato di Varese sta dando esecuzione ai provvedimenti cautelari emessi dal GIP di Busto Arsizio e dal Gip per i Minorenni di Milano a carico di diciassette ragazzi, quindici dei quali minorenni, in seguito agli accertamenti condotti dopo la maxi rissa avvenuta lo scorso 8 gennaio, nel centro cittadino.

Le indagini hanno portato gli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Gallarate, che erano intervenuti per sedare la rissa, ad accertare che i giovani accusati hanno preso parte a quel pomeriggio di disordini.

I giovani indagati sono stati riconosciuti da testimoni ai fatti, e dai filmati delle telecamere di sorveglianza che hanno ripreso le fasi della rissa.

Articoli correlati

Indagato anche il progettista nel crollo di Albizzate

Oltre al proprietario dell’immobile da cui una settimana fa si è staccato un cornicione, uccidendo una madre e i suoi due bambini, ad Albizzate, nelle scorse...

Indagati cinque operai per il disastro del Frecciarossa

La Procura di Lodi ha iscritto nelle scorse ore nel registro degli indagati cinque operai che, la notte prima del deragliamento del treno Frecciarossa tra Milano...

Otto indagati per la morte dell’operaio nel cantiere della M4 di Milano

Prosegue l’inchiesta per fare chiarezza sull’incidente che ha provocato la morte dell’operaio Raffaele Ielpo, di 42 anni, all’interno del cantiere per la costruzione della...