Luigi Campisi lascia “I Legnanesi”: il Giuàn cambia volto

L’annuncio lo hanno dato direttamente loro, Antonio Provasio ed Enrico Dalceri, a nome di tutta la compagnia: dalla prossima stagione teatrale, “il Giovanni Colombo” avrà un altro volto. Ma i baffi e il cappello continueranno ad essere segni distintivi di un personaggio amatissimo, con le sue contraddizioni e la sua profonda autenticità.

La “Teresa” e la “Mabilia” della nota compagnia teatrale dialettale si fanno portavoce di un ringraziamento che racchiude oltre 40 anni di storia de “I Legnanesi“, e di un messaggio rassicurante per tutti gli spettatori: “Salutiamo con profonda stima Luigi Campisi, che ha costruito una parte importantissima della storia de I Legnanesi con innegabile talento. Siamo al lavoro per continuare a portare in scena le divertentissime dinamiche familiari dei Colombo con un nuovo interprete del personaggio del Giuàn, che avremo modo di presentarvi presto”.

Il “nuovo” Giovanni debutterà nel primo spettacolo allestito per la stagione 2019/2020.

print