giovedì, 20 Gennaio 2022

Legnano – Una città in lutto per Lorenzo Vitali

Bandiere a mezz’asta sul municipio di Legnano. Il cordoglio per la scomparsa avvenuta ieri di Lorenzo Vitali, ex sindaco della città, è palpabile: non si parla d’altro nelle strade e negli esercizi pubblici.

Profonda impressione sta facendo nei cittadini il suo decesso prematuro, a soli 56 anni, per una malattia, lasciando la moglie e quattro figli che avrebbero voluto contare ancora a lungo sulla presenza del padre.

Vitali, sindaco di Legnano dal 2007 al 2012, prima di Alberto Centinaio, è stato amato da molti ma anche contestato, come del resto accade nei dibattiti politici più o meno accesi.

Sul fronte umano e politico Vitali è ugualmente ricordato in queste ore con rispetto per la sua coerenza e la disponibilità a confrontarsi con tutti.

A nome di coloro che hanno lavorato con Lorenzo Vitali quando è stato amministratore, sia come assessore sia come sindaco (nella giunta Cozzi – ndr), sentiamo doveroso fare giungere il nostro pensiero e la nostra vicinanza alla moglie e ai figli. Il dottor Vitali ha sempre tenuto un atteggiamento rispettoso e gentile nei nostri confronti, facendoci sentire apprezzati per il nostro lavoro, quale che fosse la posizione o il ruolo ricoperto. Per lui siamo sempre stati innanzitutto persone. La sua figura, così ricca di qualità umane, ci mancherà”, scrivono i dipendenti del Comune di Legnano.

Tra altri messaggi che si tanno diffondendo: “Insieme per Legnano partecipa sentitamente al dolore della moglie Sara, dei figli e della mamma per la prematura scomparsa di Lorenzo Vitali. Lo ricordiamo nell’esperienza del Consiglio comunale dove, pur in parti avverse, non ha mai fatto mancare la sua disponibilità, il rispetto per le persone, per le Istituzioni e per le idee altrui: preziosa testimonianza di buona politica, di cui oggi sentiamo più che mai esigenza. E ancora lo ricordiamo nella sua farmacia “aperta“, punto di riferimento di tanti cittadini, sicuri di trovare un buon consiglio ed una voce amica: uomo buono e Sindaco dell’Istituzione, nella sua farmacia, e nella sua famiglia”.

Ho appreso con immensa tristezza la notizia della scomparsa di Lorenzo Vitali. E’ una perdita gravissima per tutta la comunità: ho avuto modo di conoscerlo durante il suo mandato da primo cittadino e ho colto subito i grandi valori che hanno caratterizzato la sua azione politica ma anche 
personale. Impegno, lealtà, onestà e coerenza lo hanno sempre contraddistinto in ogni momento. La sua prematura scomparsa addolora profondamente me e tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e apprezzarne le doti. A nome mio e dell’intera Amministrazione comunale di San Vittore Olona le più sentite condoglianze alla moglie e ai figli di Lorenzo”, il sindaco Marilena Vercesi.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI