Legnano – Torna l’evento “Stranamente Normali”

Diminuire lo stigma e il pregiudizio che accompagnano la malattia mentale; abbattere la paura.

Giunto alla sua ottava edizione, torna a Legnano sabato 11 maggio alle 16, al Teatro Tirinnanzi, lo spettacolo-evento organizzato dalla Fondazione degli Ospedali di Abbiategrasso, Cuggiono, Legnano, Magenta e dalle Associazioni Casa del Volontariato, Aiutiamoli Onlus, Ditutticolori, Pari e Dispari e gli studenti dell’Istituto “Carlo Dell’Acqua” di Legnano.

Come diffuso in una nota dell’ASST Ovest Milanese, il progetto “Stranamente Normali”, nato nel 2012 al Centro Psicosociale di Cuggiono, “intende promuovere una cultura della salute mentale utilizzando l’arte come strumento d’inclusione sociale e abbattimento dello stigma che riguarda la malattia mentale. Le persone, nonostante una malattia psichiatrica a volte molto seria, possono, grazie a programmi di cura e riabilitazione, recuperare abilità e interessi comuni a tutti noi e così riprendere in mano la propria esistenza esprimendo se stesse nei diversi aspetti della vita”.

Lo spettacolo si articola in un percorso di alternanza tra pazienti artisti e artisti professionisti: musica, recitazione e ballo. Nel corso dell’evento, ci sarà spazio per la premiazione della brochure e del logo che sono stati creati dagli studenti, per rappresentare l’attività del Nucleo Operativo di Alcologia (NOA), rivolta ai giovani con problematiche legate all’abuso di alcol e droghe.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito.

print