Cerca
Close this search box.
giovedì, 25 Luglio 2024
giovedì, 25 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

LAINATE – Partendo da Pogliano Milanese, arrestato pendolare della droga

DA POGLIANO A LAINATE: ARRESTATO PENDOLARE PENDOLARE DELLO SPACCIO
Questo il risultato accertato nel corso di un servizio antidroga effettuato nei giorni scorsi dai Carabinieri della Stazione di Nerviano (MI). I Militari, a seguito di verifiche sul territorio, hanno iniziato a monitorare il comportamento di alcuni giovani individuati come consumatori di sostanze stupefacenti e di altri soggetti, non conosciuti, che con questi si incontravano. Proprio un servizio di pedinamento effettuato nei confronti di un giovane di Pogliano Milanese, ha portato i Carabinieri fino a Lainate dove, nel centro cittadino, si incontrava con un cittadino extracomunitario, lo stesso già visto protagonista di scene analoghe anche in Pogliano. I Carabinieri hanno assistito alle lunghe trattative tra i due fino a che lo straniero, spostatosi in un giardinetto vicino dove altri Militari erano già appostati, e’ stato visto avvicinarsi ed abbassarsi ai piedi di un lampione dell’illuminazione pubblica, per poi ritornare. All’atto dello scambio di soldi e sostanza stupefacente i Carabinieri sono, quindi, intervenuti, riuscendo a bloccare entrambi. Il giovane poglianese e’ stato trovato in possesso di mezzo grammo di cocaina, che ha confermato di aver acquistato per 30 €uro. E’ stato pertanto segnalato alla Prefettura per uso “non terapeutico” di stupefacenti. Il cittadino straniero, B.M. , 44enne Marocchino senza fissa dimora, e’ stato perquisito e trovato in possesso di circa 500 €uro in banconote di vario taglio ed un telefono cellulare, verosimilmente dedicato ai contatti per lo spaccio. Successivamente i Carabinieri lo hanno accompagnato nel vicino giardinetto dove, ai piedi del lampione, in una scatola di gelato alla vaniglia, hanno trovato 32 grammi di cocaina suddivisa in dosi, un bilancino di precisone, la batteria di ricambio del suo telefono cellulare ed altri due telefoni. E’ stato arrestato.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings