13.9 C
Comune di Legnano
martedì 11 Maggio 2021

La Polizia ambientale ed edilizia in prima linea contro l’abbandono dei rifiuti a Busto

Ti potrebbe interessare

Lavori al Centro Multiraccolta di Busto Arsizio: chiuso per una settimana

Da oggi lunedì 10 maggio il Centro Multiraccolta di via Tosi ang. via dell’Industria, a Busto Arsizio, sarà oggetto di un particolare intervento di...

AEMME Linea Ambiente ottiene gli stessi favorevoli riscontri del 2020

Il giudizio non si discosta molto da quello dello scorso anno: il lavoro di AEMME Linea Ambiente continua, infatti, a ottenere il consenso dei...

Al Teatro Tirinnanzi di Legnano oggi la presentazione del libro dedicato a Felice Musazzi

Si terrà oggi, lunedì 10 maggio, alle 18, al Teatro Città di Legnano “Talisio Tirinnanzi”, la presentazione ufficiale del libro dedicato a Felice Musazzi,...

Mascherine addio? Sì, quando almeno 30 milioni di italiani si saranno vaccinati

Potrebbero bastare 30 milioni di italiani già sottoposti alla prima dose di vaccino anti Covid-19, per dire basta alle mascherine indossate all’aperto. Mentre si ragiona...

Dal mese di febbraio al Comando di Polizia locale di Busto Arsizio è stato costituito il nuovo Nucleo di Polizia Ambientale ed Edilizia, composto ad oggi da quattro agenti e da un commissario, i quali si sono dedicati fin da subito alle varie attività di controllo istituzionale, con una particolare attenzione al contrasto del fenomeno dell’abbandono di rifiuti, che ultimamente si è diffuso in modo considerevole.

Come si legge in una nota, grazie anche all’utilizzo di telecamere e al costante controllo dei punti dove spesso sono abbandonati rifiuti di vario genere, gli operatori hanno provveduto a denunciare penalmente quattro soggetti, titolari di imprese che si sono resi responsabili di reati ambientali e a elevare ulteriori quattro sanzioni a cittadini per violazioni amministrative al Testo Unico Ambientale, avendo abbandonato rifiuti in aree verdi.

Tra tutte le immagini acquisite spicca purtroppo la documentazione relativa allo scarico di un intero cassone di un autocarro in un’area boschiva del territorio comunale.

Come precisa il comandante Claudio Vegetti, l’attività del Nucleo è svolta non soltanto attraverso i controlli d’iniziativa nei luoghi più soggetti all’abbandono di rifiuti, ma anche a seguito di segnalazioni che giungono quotidianamente al Comando. L’assessore alla Sicurezza Max Rogora esprime il più vivo apprezzamento per l’encomiabile attività ispettiva, sensibilmente rafforzata tramite l’ausilio di nuove “fototrappole” e coglie l’occasione per richiamare la cittadinanza al rispetto delle norme poste a tutela dell’ambiente, strumento imprescindibile per eliminare il degrado e migliorare la qualità della vita di tutta la collettività.

Articoli correlati

Rifiuti in strada a San Giorgio su Legnano: questa volta sono del sindaco

Galeotto fu il Primo Maggio: giorno di festa coinciso con il sabato, oggi, proprio quando in alcune vie di San Giorgio su Legnano si esegue...

Arrestato il piromane dei cassonetti della differenziata a Saronno

E’ stato intercettato ed arrestato ieri mattina dai Carabinieri di Saronno l’uomo che ha appiccato il fuoco ai rifiuti indifferenziati, lasciati in strada in...

Rifiuti a terra al Parco Castello: un vero peccato

Le immagini raccontano da sole di nuovi abbandoni di rifiuti a cielo aperto, nel verde. Questa volta è successo al Parco Castello di Legnano: vetro...

Gli operatori ecologici collaborano con il Comune a San Giorgio

Attenzione massima per chi abbandona i rifiuti impropriamente sul territorio comunale, a San Giorgio su Legnano. Così non è la prima volta che il personale...

Di chi sono questi rifiuti? Legnano chiede aiuto ai cittadini contro il degrado

C’è sporcizia abbandonata per strada a Legnano, tanta. La denuncia arriva anche via social, ma talune situazioni di degrado sono sotto gli occhi di...