La cocaina nascosta nel pollaio: arrestata una 75enne con il figlio e il nipote

E’ successo nelle scorse ore a Seregno, in Brianza: all’interno di un’azienda agricola a conduzione familiare sono stati trovati dai Carabinieri ingenti quantità di cocaina, oggetto di un particolare traffico nella zona.

Arrestati dai militari dell’Arma una donna di 75 anni, con il figlio di 51 e il nipote di 22, insieme ad un’altra persona, non di famiglia, accusata di far parte del gruppo di spacciatori.

La “nonna” è accusata di essere il corriere dello stupefacente, accusata di nascondere la cocaina tra i mangimi dei suoi polli.

print