giovedì, 13 Giugno 2024

“La città di Lucio Dalla” un omaggio di Roberta Giallo nel decennale della scomparsa del cantautore bolognese

(Foto di V. Mengoli)

A dieci anni dalla scomparsa del poeta cantautore bolognese e in occasione del suo 79esimo compleanno, la cantautrice Roberta Giallo, performer teatrale e visual artist, ha realizzato il brano intitolato “La città di Lucio Dalla”, dedicato a Dalla e alla sua città. Una dedica forte, sentita alla città emiliana che da sempre apre le porte ai giovani talenti, dove Roberta ha avuto la possibilità di formarsi e fare incontri che ne hanno influenzato il percorso artistico.

Prodotto dal poli strumentista Enrico Dolcetto, il brano è una testimonianza di gratitudine, amore e riconoscenza che la giovane artista prova nei confronti di Bologna e del suo cantautore più rappresentativo, Lucio Dalla: “Questo brano è un’ode-pop all’artista che ho avuto il privilegio di frequentare a Bologna, città che mi ha adottata e che mi ha concesso di incontrare Lucio, mio amico e mentore speciale. Bologna è testimone della mia esistenza e mi ha sempre fatto sentire a casa, così del resto ha sempre fatto Lucio, che mi invitava a sperimentare, a osare di più: “Sbaglia e impara, Robertina”, mi diceva, e così ho fatto. Questa canzone è dedicata all’artista, alla sua città e a chi, come me, li ama con la A maiuscola. “La città di Lucio Dalla” è un racconto in musica che coinvolge tutti i sensi, catapultando l’ascoltatore in un mondo fatto di immagini tangibili, di persone che si incontrano e di sogni che si realizzano”, racconta Roberta Giallo.

Roberta Giallo muove i primi passi nel mondo dello spettacolo aprendo il concerto di Sting in piazza del Plebiscito a Napoli, in diretta su All Music. Qui viene notata da Mauro Malavasi e presentata a Lucio Dalla, che ne diviene amico. Roberta Giallo ha all’attivo numerose collaborazioni nel corso della sua carriera con artisti come Corrado Rustici e Samuele Bersani, od orchestre come l’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo e l’Orchestra Filarmonica Italiana, inoltre ha lavorato alla realizzazione di diverse colonne sonore, tra cui quella del film “Il cuore grande delle ragazze” di Pupi Avati.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings