sabato, 22 Gennaio 2022

I Servizi sociali affiancano la Polizia locale a Legnano con progetti di sicurezza

Il progetto è rivolto alla sicurezza sociale e coinvolge a Legnano non soltanto la Polizia locale, attiva sul territorio con azioni mirate contro il degrado urbano e ambientale, ma anche i Servizi sociali del Comune, pronti a mettere in campo il “custode sociale”, una sorta di presidio in ogni quartiere, fatto di persone che intercettino i bisogni della comunità.

Come ha spiegato l’assessore alla partita, Anna Pavan, presidiare le zone della città non significa soltanto attivare controlli di polizia preventivi, ma anche raccogliere i bisogni, e trovarvi soluzioni in sinergia con i cittadini residenti.

I comportamenti negativi che portano al degrado anche sociale di talune zone, si possono prevenire ed intercettare, responsabilizzando i cittadini, dando loro ascolto, per arrivare come sperano l’assessore e la Polizia locale, alla sicurezza sociale, seguendo un progetto di educativa stradale, che sarà attuato a breve.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI