lunedì, 6 Febbraio 2023

Gli accessi al Parco del Roccolo sono oggetto di manutenzione per la tutela del verde

Uno scorcio sul Parco del Roccolo

Avranno inizio a breve dei lavori di rifacimento degli sbarramenti agli ingressi del Parco del Roccolo, studiati per evitare l’accesso all’area da parte di chi non è autorizzato al transito o, ancora peggio, intende scaricarvi rifiuti.

Secondo un preciso programma elaborato dalla direzione del Parco, gli sbarramenti saranno rinnovati dalla parte di ogni Comune che si affaccia sul PLIS, il parco locale di interesse sovracomunale, vale a dire Nerviano, Busto Garolfo, Casorezzo, Arluno e Canegrate. Non sono una novità gli abbandoni di rifiuti poco dopo gli accessi alla riserva: materiali ingombranti di ogni genere lasciati nel verde, spesso altamente inquinanti.

E dalla parte di Canegrate si stanno già eseguendo dei lavori di riqualificazione del bosco. Come illustrato in una nota del Parco, il progetto sviluppato dai tecnici di ERSAF prevede il taglio degli alberi morti e la posa di nuove essenze, la creazione di una piccola brughiera, il potenziamento di siepi e filari, la sistemazione della bozza per abbeverare anfibi e insetti, la posa di cassette-nido per gli uccelli, quindi la posa di arredi che favoriscano la fruizione del parco, come della panchine, affinchè sia sempre più punto di riferimento anche per le uscite didattiche, contro ogni forma di degrado.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI