Gallarate – Nel mirino della Pl chi guida al cellulare

Sicurezza stradale è l’imperativo adottato dalla Polizia locale di Gallarate, che ieri ha illustrato, nel corso di un incontro organizzato in occasione di San Sebastiano, protettore degli agenti.

Più di 30mila verbali sono stati emessi nel 2018 dagli agenti della Pl locale, impegnati lungo le strade per scoraggiare comportamenti pericolosi e scorretti, in nome della sicurezza.

La tendenza rilevata è l’aumento delle sanzioni per guida con il cellulare e senza cinture, mentre in calo sono le infrazioni per mancata revisione dei veicoli.

Nel 2018 i quarantacinque agenti e i tre ausiliari, della Pl gallaratese,hanno prestato servizio lavorando in totale per poco meno di 4mila ore: un impegno costante che è estato sottolineato, ed elogiato, anche dal sindaco Andrea Cassani, intervenuto all’incontro.

print