Gallarate – La città elogiata per l’anti corruzione

Riccardo Nobile

Il Dipartimento Funzione Pubblica “premia” il Comune di Gallarate come ente che attua le migliori pratiche di gestione del rischio da corruzione. Progetto, finanziato dal Dipartimento, su scala nazionale e coordinato dalle università di Bari, Roma Tor Vergata e Ferrara.

Nella giornata di ieri, 7 febbraio, il segretario generale Riccardo Nobile, responsabile anti corruzione, ha elogiato l’Amministrazione comunale di Gallarate per l’operato e la gestione professionale del rischio di corruzione, secondo le regole contenute nel relativo piano approvato nel corso dell’ultima giunta.

“Non sono sorpreso che il Dipartimento funzione pubblica abbia selezionato il Comune di Gallarate, come esempio da seguire in materia di lotta alla corruzione. Il delicato tema, infatti, ha da sempre la mia massima attenzione e su mia indicazione, sin da primi giorni del mandato, l’Amministrazione si è subito applicata apportando marcate innovazioni finalizzate al contrasto di questo triste fenomeno. L’ipotesi è che la nostra impostazione faccia scuola, e che perciò venga adottata da altri enti pubblici” ha commentato il sindaco Andrea Cassani.

print