13 C
Comune di Legnano
giovedì 21 Ottobre 2021

Fine settimana con il Centenario di Felice Musazzi

Ti potrebbe interessare

La zanzara coreana imperversa in Lombardia: resiste al freddo

Si chiama “Aedes koreicus”, la zanzara coreana in grado di resistere al freddo, scoperta in Lombardia e in alcune altre zone del Nord d’Italia,...

Al via domani la 28esima edizione di “Sguardi Altrove Film Festival”

La “Next generation” tra sostenibilità e impegno civile sarà protagonista della 28a edizione di “Sguardi Altrove Film Festival”, la manifestazione dedicata al cinema al...

Studenti occupano l’Università statale di Milano: chiedono la riapertura degli spazi

E' accaduto nelle scorse ore a Milano: una ventina di studenti del collettivo universitario “Ecologia Politica”, ha occupato quattro aule in Università statale, in...

Opere pubbliche a Legnano: prende forma l’idea della città sociale

E’ stato approvato in questi giorni dalla giunta comunale di Legnano il Piano Triennale delle Opere pubbliche da oltre 29 milioni di euro, che...

Si concluderanno da domani, venerdì 15 ottobre, a Parabiago, i festeggiamenti per il Centenario della nascita di Felice Musazzi.

Mentre a maggio scorso l’Amministrazione comunale gli ha intitolato la scuola primaria nella frazione di San Lorenzo, dove il fondatore della compagnia di teatro dialettale “I Legnanesi” è nato nel 1921, domani alle 19.30 sarà inaugurata la targa affissa sulla facciata della casa natale di Musazzi, in piazza Libertà a San Lorenzo, alla presenza degli eredi.

A Villa Corvini alle 21 si terrà la presentazione del libro “Felice di essere Musazzi” realizzato dal Comitato promotore del Centenario e dalla famiglia Musazzi. Alle 18 l’inaugurazione della mostra di opere che raccontano il teatro di Felice Musazzi, promossa dall’Associazione Artistica Legnanese. La mostra si potrà visitare fino a domenica 17.

“Ricordare e onorare personaggi come Felice Musazzi è per la nostra città un piacere. È un modo per onorare il teatro, la sua arte e la sua capacità di sdrammatizzare o divertire raccontando il reale. È ricordare la tradizione milanese, il dialetto, il modo di vivere di una volta che i nostri giovani conoscono forse poco. È bello pensare che la Compagnia dei Legnanesi nasca per la passione e la tenacia di un uomo come Felice Musazzi, ma che prosegua con le nuove generazioni. Siamo lieti, quindi, di aver contribuito in questo 2021 a celebrare la “Teresa””, commenta il sindaco Raffaele Cucchi.

Articoli correlati

L’Italia in 50 vetrine: il nuovo libro di Lisa Corva

Sarà in libreria da domani, venerdì 24 settembre, e per un mese anche in edicola, il nuovo libro di Luisa Corva “L'Italia in 50...

Tra news autorevoli e web: nel libro di Morelli il “paragone” sull’informazione

E’ uscito in questi giorni il libro di Stefano Morelli, giornalista di Legnano, conosciuto cronista dell’Alto Milanese. Si tratta di un saggio-inchiesta intitolato "News...

Il libro “Respiriamo insieme” arriva anche nel legnanese

Sarà presentato a breve, presumibilmente dal mese di settembre, anche nel territorio del Legnanese, il libro intitolato “Respiriamo insieme”, scritto da Roberto Bombassei. “La nostra...

Ricettazione di beni d’arte: i Carabinieri rendono al Consolato Britannico il libro storico rubato dalla biblioteca di Edimburgo

Il volume “Don John of Austria, vol. 1” di Sir William Stirling-Maxwell, edito a Londra nel 1883, è stato restituito a Catriona Graham, Console Generale...

Mostra “Coriandoli” al Circolo Galileo di Canegrate

Sarà inaugurata domenica 4 luglio alle 18 alla Galleria Galileo di via Mameli 2 a Canegrate, sede del Circolo culturale Galileo, la mostra intitolata...