lunedì, 30 Gennaio 2023

E a Canegrate arriva “la Canegratesa” di “Punti in chiacchiera”

Realizzata con quattrocento quadrotti di lana lavorata all’uncinetto, secondo l’antica tecnica “delle nonne”, che oltre Manica si chiama “granny”, è stata installata questa mattina a Canegrate, nell’aiuola davanti a piazza Unità d’Italia, una grande borsa denominata “la Canegratesa”, parafrasando quella realizzata a Milano, la Milanesa.

La sporta delle donne per fare la spesa è accompagnata dalla scritta “Pace” e da una bandiera dell’Ucraina, a simboleggiare la vicinanza e la solidarietà con il popolo ucraino, in questi giorni sotto l’assedio russo. Una vicinanza esplicitata soprattutto dalle donne, oggi martedì 8 Marzo, Giornata internazionale della Donna, che compongono il gruppo artistico e culturale “Punti in chiacchiera”, che a Canegrate si riunisce per lavorare a maglia, realizzando progetti anche di carattere sociale.

Come spiegato da Marina Giroda, una delle signore che fanno parte del gruppo creativo, dalla costruzione in maglia dell’albero di Natale 2021 erano avanzati dei quadrotti coloratissimi, che sono stati assemblati per la Canegratesa.

Donne per le donne, pensando alle donne: quelle in difficoltà, quelle sole, quelle in guerra. Una grande borsa può servire a tutte, per riporvi le cose che servono ma anche i desideri e i sogni.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI