lunedì, 26 Settembre 2022

Crolla il tunnel scavato per arrivare a una banca: salvato uno dei ladri della banda del buco

(Foto ANSA)

Ci sono volute otto ore ieri, giovedì 11 agosto, ai Vigili del fuoco di Roma per riuscire a portare in salvo il componente di una presunta banda di ladri, rimasto incastrato nel cedimento di un percorso sotterraneo.

Un gruppo di quattro persone, sulle quali i Carabinieri stanno indagando, stava scavando un tunnel vicino a via Innocenzo XI, nella capitale, dove si trovano un paio di banche, presumibilmente per arrivare ai caveau, stile “banda del buco”, quando il cunicolo è franato travolgendo uno dei presunti ladri.

L’uomo è rimasto bloccato per ore ad una profondità di circa 6 metri, e prima di riuscire ad estrarlo è stato alimentato ed idratato dai sanitari del 118. Per riuscire nell’impresa, i Vigili del fuoco hanno scavato anche un tunnel parallelo a quello dove si è infilato l’uomo, scendendo in un tombino vestito, a quanto sembra, da operaio del gas.

I Carabinieri stanno indagando sull’accaduto, ed hanno già sentito altre tre persone, già note alle Forze dell’ordine, che potrebbero essere coinvolte nel progetto del furto. Secondo fonti vicine alla vicenda, due delle persone fermate sono state arrestate per resistenza a pubblico ufficiale, mentre le altre due sono state denunciate per danneggiamento e crollo colposo.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI