mercoledì, 25 Maggio 2022

Covid-19: Trenord riduce le corse da lunedì 10 gennaio

Saranno soppressi totalmente, o in parte, da lunedì 10 gennaio, 350 treni, su più di 2mila programmati, del servizio ferroviario regionale lombardo di Trenord, a causa dell’alto numero di macchinisti e capitreno assenti perché contagiati dal Covid-19.

Durante le ore diurne, il servizio sarà ridotto del 12%, mentre saranno resi disponibili più posti a sedere per l’utenza, contro ogni rischio di affollamento dei pochi convogli in circolazione.

L’azienda denuncia in questi giorni circa 180 assenze tra il suo personale viaggiante, trovato positivo al Covid-19, o già in quarantena.

Soppresse le corse serali e notturne, vale a dire tutti i treni dalle 23 alle 5.

Sul sito di Trenord si legge: “Per l’alto numero di assenze di capitreno e macchinisti dovute alla pandemia, il servizio subisce una parziale riorganizzazione. La situazione è in costante evoluzione. Stiamo lavorando per riorganizzare turni di personale e servizio in modo da contenere i disagi. La diffusione dei contagi, per la prima volta dall’inizio della pandemia, sta incidendo fortemente sul servizio, determinando la previsione di circa 100 corse forzatamente soppresse nei prossimi giorni.
Per le informazioni relative alle modifiche programmate sulle linee di vostro interesse, vi consigliamo di consultare le pagine di Linea sul sito o sull’App.
Sull’App Trenord (Android e  iOS) è anche possibile seguire l’andamento real time di ogni singolo treno ed eventuali modifiche al servizio”.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI